Cospaia come Avana

Dopo gli ortaggi, presto avremo anche i sigari a km zero. Lo ha annunciato il sindaco di San Giustino, Paolo Fratini, nel corso della manifestazione Cigar & Tobacco, tenuta presso villa Magherini Graziani. Il sigaro dalle qualità nostrane verrà prodotto in Valtiberina e darà lavoro e ancora benessere. Poco importa se si è scoperto che il tabacco fa male a chi lo coltiva, a chi lo fuma, all’ambiente e alla salute. Abbiamo il più alto tasso di tumori infantili e l’Umbria occupa le prime file della graduatoria.
Mentre in tutto il mondo si discute di variazioni climatiche, di inquinamenti ambientali e di migranti ecologici, mentre ci si scandalizza per il voltafaccia di Trump sul clima, mentre si sperimentano agricolture biologiche, lombrichi felici e si mangia slow, in Valtiberina si fuma lento e si produrrà il sigaro Cospaia per eguagliare il più blasonato Avana. Presto ci sarà anche il gemellaggio con la lontana isola caraibica e il turismo ne trarrà benefici, i politici pure.
Intanto i cartelloni pubblicitari sono giò pronti: Burri, Tobacco & Bellucci; Burri, Tobacco & Piero; Tobacco, Franchetti & Burri; Tobacco, Malagos & trenini; Tartufi, Tobacco & Monica Bellucci; Pacioli, Tobacco & Bellucci Monica; Madonna Bellucci, Madonna del Parto & Tobacco; Tobacco & Mostra del Cavallo; Tobacco & Festival delle Nazioni: verrà donato un sigaro alle signore a ogni concerto. Città di Burri, città del tartufo, città del sigaro. Finalmente anche la cultura a (km) zero! ◘

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici nostri e di terze parti. Cliccando o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie
Cosa sono i cookies ?