Testimonianza / Non siamo una psico-setta di AA.VV.

Siamo alcuni soci o comunque frequentatori dei ristoranti macrobiotici dell’associazione Un Punto Macrobiotico, di varie città del’Italia Centrale, che da qualche settimana televisione e giornali hanno definito come una psicosetta che schiavizza i suoi membri.
Senza voler entrare nel merito delle accuse contestate sulle quali si esprimerà la Magistratura, ma sulla cui fondatezza abbiamo comunque seri dubbi, desideriamo invece fare alcune precisazioni riguardo alla dieta macrobiotica , avendone una diretta esperienza.
Noi infatti da anni frequentiamo i ristoranti macrobiotici U.P.M., partecipiamo a conferenze, seminari e vacanze estive e
invernali dell’Associazione e non abbiamo mai riscontrato alcuno dei capi d’accusa denunciati dalla stampa.
Anzi. Ci è sembrato proprio il contrario. Abbiamo toccato con mano in questi Centri una filosofia di vita – teorica, pratica, alimentare- che si oppone alla dilagante pubblicità e programmi
televisivi, che presentano e subdolamente invitano adulti e bambini (!) a consumare quotidianamente pietanze e snack (di tutti i tipi) basati su un’assunzione esagerata di zucchero bianco, olio di
palma, burro, carni rosse (sopratutto insaccate), per non parlare di conservanti e additivi chimici.
Ora è stato ormai da anni confermato e sottolineato dalla più seria letteratura internazionale (vedi i documenti dell’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro – Iarc-, del 2015) che l’abuso di questi cibi è un potente fattore di aumento delle malattie cosiddette auto-immuni, in grande diffusione nelle nostre società occidentali, insieme al cancro e al diabete.
E saremmo invece noi, con le nostre varie “diete” per lo più , ma non esclusivamente, vegetariane(diverse e adattabili a ognuno di noi, certo con consapevolezza e discernimento) messe a punto dal fondatore della nostra Associazione Mario Pianesi che ne ha verificato la bontà e utilità in 30 anni di pratica in tutta Italia (con il supporto anche di medici e Istituzioni Universitarie) , a fare ammalare la gente !
Ma andiamo!
Invitiamo chi ci legge ad andare in qualche ristorante associato a Un Punto Macrobiotico (ve ne sono in molte città italiane) per provare questo tipo di alimentazione che , oltre che far bene alla salute (lo abbiamo testato da anni su noi stessi, sia malati che sani !), risulterà anche assai gustoso.
Perugia
31-3-2018
Alfredo Fasola – Marsciano Pg
Maurizio Fratta – Magione Pg
Daniele Balicco -Roma
Paola Raponi – Magione Pg
Michele Panico – Cetona Si
Mauro Pasquinelli -Trevi Pg
Roberto Ciccone – Perugia
Anna Calisi – Perugia
Domenico Ronconi – Città di Castello Pg

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici nostri e di terze parti. Cliccando o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie
Cosa sono i cookies ?