Martedì, 13 Aprile 2021

libreria acquista online

Alle pendici del monte Catria

Sport - cultura - ambiente. Cicloturismo: i viaggi di Benedetta Rossi
come l dialeto v a spari altrapagina mese marzo 2021 2

Ben trovati, anche oggi rimaniamo nelle zone limitrofe, precisamente nel marchigiano, visitando paesini che si trovano sotto il monte Catria. Partiti di sabato mattina, lasciamo la macchina a Cagli, prendiamo le bici e iniziamo con un giro per la città.

Arriviamo nella grande piazza tramite la via principale, per poi trovare, poco fuori le mura, il Torrione, unica parte sopravvissuta dopo lo smantellamento dell’intera Rocca, a cui si accede attraverso un percorso sotterraneo. Da qui comincia il giro di iniziazione della mia Discovery.

Prima volta sulla sua sella, un’emozione indimenticabile. Partiamo entusiasti per 20 km, mossi, fino al paesino di Pergola, grazioso e accogliente, con una lunga storia alle spalle: dai vari studi, infatti, è risultato abitato fin dalla preistoria, come testimoniano i vari reperti ritrovati. Sono presenti anche molte chiese, che, però, sempre per mancanza di tempo, non abbiamo visitato. L’atmosfera di questo luogo ci piace molto, così decidiamo di prenderci un panino e mangiarlo passeggiando. Da qua ci immergiamo nella natura e in strade poco trafficate. La salita aumenta, d’altronde questa zona è dominata da tre famosi monti marchigiani: Catria, Petrano e Nerone.

alle pendici del monte catria altrapagina mese marzo 2021 4Siamo diretti al monastero di Fonte Avellana. Essendo giugno, la temperatura è alta, ma il cielo è molto grigio e non promette nulla di buono. Continuiamo la nostra pedalata, in una strada deserta, circondati dal silenzio della natura.

Dopo altri 20 km circa, intravediamo, incastonato tra le pendici del Catria, il monastero. Visto dall’alto fa veramente una bella figura: sembra un castello. Arriviamo affamati, la salita ci ha un po’ provati e non abbiamo con noi nulla da mangiare (grosso errore).

Prendiamo una piadina e un pezzo di crostata a testa e ormai rifocillati entriamo nel monastero, facendo la conoscenza di un nuovo amico, Pippo, un grazioso cagnolino che ci segue ovunque: ha persino fatto la foto con noi.

Una bella ora di relax e via, riprendiamo la strada per Scheggia. Altri 20 km e siamo di nuovo in Umbria, all’interno dell’Appennino umbro-marchiginano. Il paesino è piccolo e silenzioso, ma le strade limitrofe, che sembrano tunnel scavati nella roccia, sono veramente incantevoli. Ci siamo fermati pochissimo per immergerci subito in queste vie, che in bicicletta, a nostro parere, assumono più fascino.

Ora abbiamo altri 10 km, rientrando nelle Marche, in direzione Cantiano. Il cielo è veramente nero e ci prendiamo un bell’acquazzone fino al paese, dove ci rintaniamo in un bar. Avevamo cantato vittoria troppo presto: proprio negli ultimi km l’acqua ci ha raggiunti! Discovery è stata varata a dovere, ora è pronta per tutte le prossime avventure.

alle pendici del monte catria altrapagina mese marzo 2021 2

Terminata la pioggia, ripartiamo per gli ultimi km in direzione di Cagli, i più pericolosi percorsi in una strada principalmente per le macchine. Finiamo il nostro giro ad anello di 80 km, bagnati ma soddisfatti. Un bel tour tra cultura e natura, piccoli ma interessanti paesi, sotto l’occhio di bellissime montagne.

Non ancora soddisfatti, ricarichiamo in macchina le bici e via verso Monte Nerone, facendo un pit stop all’Abbadia di Naro, che però, essendo proprietà privata, è chiusa.

Il sole sta calando, così arriviamo al km 3 della bellissima strada per il Monte Nerone, nel prato dove sorge il Ciunchino, piccolo rifugio per gli scout. Montiamo la tenda e dormiamo lì: domani altra giornata intensa sul monte.

Bellissima escursione in luoghi che sembrano dimenticati, ma che hanno tanto da raccontare; come sempre grazie alle nostre biciclette e alla nostra fame di scoperta. ◘

di Bendedetta Rossi


Editoriale l'altrapagina Soc. Coop.
Sede Legale: Via della Costituzione 2
06012 Città di Castello (PG)
Responsabile: Antonio Guerrini
Info Privacy & Cookie Law (GDPR)

Seguici anche su:

Dati legali

P.IVA 01418010540
Numero REA: pg 138533
E-mail: segreteria@altrapagina.it
Pec: altrapagine@pec.it

Redazione l'altrapagina

Telefono: +39 075 855.81.15
dal Lunedì al Venerdì dalle 09.00 alle 12.00