Martedì, 28 Settembre 2021

libreria acquista online

Sorrisi amari

Libri. Covid-19

silvia romano2

È un tifernate il curatore – insieme al grafico e scrittore Claudio Calia – del bel volume My Covid in comics. Racconto sociale di una pandemia globale, Caracò Editore, 2021. Jacopo Granci, giornalista e cooperante, è il responsabile in Tunisia della Onlus “Cefa. Il seme della solidarietà”. Il libro propone 300 tra illustrazioni, tavole e strisce inviate da 137 artisti di tutto il mondo per il Cartoon World Challenge, promosso sul web da Cefa Onlus e Ya Basta Caminantes. Il tema da trattare era “Come cambia la tua vita con il coronavirus”.

L’insieme, scrive Patrizio Roversi nella prefazione, “è uno straordinario affresco corale … che mostra la bellezza della contaminazione culturale”. In effetti il lettore viene coinvolto dalla differenza di stili, di linguaggi, di punti di vista, che comunque raccontano una storia triste e, purtroppo, ancora lontana dal concludersi felicemente. In quest’anno di sofferenze e di restrizioni, tutti abbiamo avuto bisogno – scrivono gli autori – di qualche “istante di leggerezza in grado di sollevare quel pesante coperchio di emozioni”. Tuttavia, oltre a esorcizzare la paura, c’era, e continua a esserci, la necessità di denunciare le ingiustizie, di urlare la rabbia, così come di lanciare messaggi di solidarietà. E sono, queste, chiavi di lettura diverse del dramma incombente che gli artisti riescono a comunicare. Si riesce così a sorridere, ma anche a sentirsi meno soli, per quel profondo legame umano che fa percepire un’unica comunità di gente, di lingue, culture, religioni diverse. Una comunità non soltanto in grave pericolo, segnata anche in questa circostanza da ingiustizie che allargano la forbice tra ricchi e poveri, tra Paesi (industrialmente e tecnologicamente) sviluppati e il resto del mondo già sofferente per l’indigenza, le guerre, le migrazioni.

Il ricchissimo corredo di illustrazioni è supportato da un testo agile, di semplice lettura, che rifà la storia della pandemia fino a oggi. È un testo in cui tutte le persone sensibili si possono riconoscere, perché scevro di retorica, di sensazionalismo e di pregiudizi politici. Un testo che aiuta a capire come e quanto un “minuscolo virus” sia riuscito a mettere in ginocchio il mondo intero, nonostante la sua potenza economica, militare e scientifica.

Ma ora lasciamo spazio alle immagini… ◘

foto collage

di Alvaro tacchini


Editoriale l'altrapagina Soc. Coop.
Sede Legale: Via della Costituzione 2
06012 Città di Castello (PG)
Responsabile: Antonio Guerrini
Info Privacy & Cookie Law (GDPR)

Seguici anche su:

Dati legali

P.IVA 01418010540
Numero REA: pg 138533
E-mail: segreteria@altrapagina.it
Pec: altrapagine@pec.it
ISSN 2784-9678

Redazione l'altrapagina

Telefono: +39 075 855.81.15
dal Lunedì al Venerdì dalle 09.00 alle 12.00